SCRITTA.GARD.2

Finalmente torniamo a Gardaland…
È il 27 giugno 2015 e la mattina presto si parte alla volta del mitico parco divertimenti numero 1 in Italia…no numero 1 nel mondo! (tanta esaltazione…)
Questa volta il tempo promette grandi giornate di sole ( considerando che lo scorso anno abbiamo preso una meravigliosa giornata di super pioggia!)
Mio marito è allegro e contento per questi 3 giorni di divertimento che ci aspettano, io e mio figlio siamo straemozionati…
Arriviamo al Gardaland Resort intorno alle 15 e dopo aver preso possesso di quella che è la più bella camera d’albergo in cui abbia mai soggiornato, di corsa ci infiliamo i costumi e ci tuffiamo nella splendida piscina.
Ma la tentazione di andare al parco è troppo forte, e così non esitiamo…
Doccia e via…arriviamo a Gardaland.
E così facendo viviamo il parco a 360 gradi…eh si perchè siamo arrivati di sabato e ripartiamo di martedì…3 giorni nel mondo della fantasia e della gioia…

doremi farm
Allegria, sorrisi e tanti tanti giochi sono le parole che caratterizzano le nostre giornate.
E finalmente il mio bambino può godersi anche la nuova area di Prezzemololand, fatta di scivoli d’acqua e spruzzi d’acqua. Tutto rigorosamente recintato e con una simpatica signorina che permette ai bambini di entrare e uscire dall’area sotto il suo occhio attento. Il pavimento è morbido, adatto ai più piccoli che non rischiano così di farsi male.

prezzemolo land
E per chi non è amante dell’acqua c’è il Prezzemolo Village. Scivoli, sabbia, secchielli, palette e formine per dare sfogo alla fantasia e alla creatività.

Prezzemolo village
E poi tutti i giochi fatti più e più volte…e che avremmo fatto ancora..
Ma devo dire che mio figlio e io siamo stati un po’ biricchini…abbiamo “costretto” papà Massi a salire su Oblivion, la nuova attrazione adrenalinica di Gardaland.
Il suo commento è stato il seguente:”sono sprofondato in un buco nero, ma sono tornato…è stato miticooooo!!!”

Quest’anno, oltre a godere di tutto il buon cibo che si trova a Gardaland, come gli hamburger del Covo Burger oppure il pranzo al Self Service Aladino, abbiamo mangiato due cose che ci hanno lasciato senza fiato: le costolette alla griglia del Buffalo Ranch e il meraviglioso e gudurioso Waffel su stecco al cioccolato fondente. Lo sento ancora sciogliersi in bocca!
E nelle pause fra una giostra e l’altra, ci deliziavamo con gli spettacoli del cinema 4D dove proiettavano un nuovo filmato dell’Era Glaciale, oppure andavamo a vedere l’incantevole spettacolo Il Baule Delle Marionette, al teatro delle marionette.
Insomma che dire, come sempre Gardaland è stata all’altezza delle aspettative. Allegria, gioia e divertimento sono le parole chiave di questa esperienza unica al mondo. Gardaland è il posto magico dove i sogni diventano realtà.