ciambelle mosto 2

 

Le ciambelle al mosto sono un dolce tipico dei Castelli Romani e si preparano solo durante il periodo della vendemmia, proprio perchè l’ingrediente principale è il mosto d’uva. La preparazione è semplice anche se bisogna rispettare i tempi di lievitazione per avere un ottimo risultato. Le ciambelle sono generalmente di grandi dimensioni ma si possono anche fare più piccole.

Ingredienti per circa 10 ciambelle grandi

500 gr di farina manitoba

5 gr di lievito di birra disidratato (o 12,5 gr fresco)

250 ml di mosto pulito e bollito

75 gr di zucchero

75 ml di olio evo

125 gr di uvetta

un cucchiaino di miele

un pizzico di sale

scorza di limone

 

Procedimento

Prima di iniziare con l’impasto è necessario preparare il mosto e l’uvetta. Per ottenere i 250 ml di mosto da utilizzare nella ricetta, è necessario procurarsi almeno 500 ml di mosto.  Filtrare più volte il mosto prima con un colino e poi con un panno di lino o di cotone, per eliminare tutte le impurità. Poi far bollire a fuoco medio il mosto pulito per almeno 15/20 per eliminare anche i batteri presenti. Lasciarlo intiepidire e poi utilizzarlo nella ricetta. Mettere a bagno con acqua tiepida l’uvetta per almeno 10 minuti. Poi strizzarla o, come preferisco fare io, passarla in un panno di cotone, per eliminare l’acqua in eccesso.

Sciogliere il lievito in 30 ml di acqua calda e un cucchiaino di zucchero dentro una ciotolina e lasciarlo riposare coperto per almeno 10 minuti. Deve gonfiarsi e creare una schiuma in superficie. Mettere nella ciotola di una planetaria la farina, lo zucchero, il miele e la scorza di limone. Aggiungere il lievito, l’olio e il mosto tiepido e impastare fino a che l’impasto si incorda al gancio. A questo punto aggiungere l’uvetta e continuare a impastare per qualche altro minuto. Se necessario aggiungere 2/3 cucchiai di farina. Avvolgere l’impasto nella pellicola e metterlo a lievitare in frigorifero per una notte. La mattina riprendere l’impasto, toglierlo dalla pellicola e metterlo in una ciotola infarinata e lasciarlo lievitare ancora per circa 3 ore in luogo tiepido, ad esempio nel forno tiepido. Trascorse le 3 ore riprendere l’impasto e sgonfiarlo. Prendere dei pezzi di impasto, creare dei salsicciotti e unire le due estremità del salsicciotto per formare la ciambella. Lasciare lievitare ancora in luogo tiepido e coperto con un panno di cotone per altre 2 ore. Trascorse le 2 ore preparare una ghiaccia con zucchero a velo e qualche goccia d’acqua e spennellare delicatamente le ciambelle. Infornare in forno già caldo per 10 minuti a 180 gradi. Il tempo di cottura varia da forno a forno, perciò fare sempre la prova dello stecchino, che deve risultare asciutto. Sfornarle e metterle a freddare su una gratella. Adesso non resta che gustarle.

Piccolo Consiglio

La ricetta originale prevede l’uso dell’uvetta ma se non piace oppure si vuole variare, si possono aggiungere gocce di cioccolata al posto dell’uvetta.

ciambelle al mosto 4